Fuori l’ambasciatore

Relazioni interrotte, con tanto di espulsione del personale a cominciare dall’ambasciatore, tra Bolivia e Venezuela per non meglio precisate violazioni delle norme diplomatiche. La decisione è stata presa dalla ministra degli esteri ad interim Karen Longaric ed è probabile che sia stata determinata da eccesso di solidarietà verso il dimissionario Evo Morales, che si ritiene deposto a seguito di un colpo di stato e che avrebbe potuto beneficiare dell’asilo politico offerto da Maduro. Non risulta che analoghe iniziative siano state intraprese nei confronti del Messico dove si trova Morales e men che mai della Russia di Putin dove Margarita Simonyan gli aveva offerto il posto di presentatore televisivo in lingua spagnola. Da un continente all’altro: la guida suprema iraniana Ali Khamenei vuole la distruzione di Israele per colpire criminali come Benjamin Netanyahu: i palestinesi, musulmani, cristiani ed ebrei, che sono i veri proprietari di quei territori, devono poter decidere il loro destino.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Margarita Simonyan

Dal quotidiano La certezza di sabato 16 novembre 2019

Articoli correlati