I nomi della storia

Charles Michel, presidente di turno del consiglio europeo, nella giornata dedicata allo stato dell’unione avanza una proposta: molti hanno evocato la necessità di un piano Marshall per la ripresa dell’Europa, probabilmente potremmo chiamare il nostro progetto «piano De Gasperi» in omaggio a uno dei contributori chiave all’implementazione del piano per ricostruire l’Europa dopo la seconda guerra mondiale; è l’idea che lancio qui. La presidente della Bce Christine Lagarde parla di un «momento Schuman» per i paesi chiamati a compiere uno sforzo di solidarietà e integrazione come in altre occasioni cruciali del passato. Il nostro ministro degli esteri Luigi Di Maio evita le citazioni, ma tenta un approccio concreto: l’Europa è di fronte alla più grave crisi economica della sua storia; la risposta che daremo ne definirà il futuro; serve un salto di qualità; l’Italia ha chiesto la dimostrazione di una reale solidarietà, ma i primi aiuti sono venuti da paesi estranei alla unione continentale.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: monumento ad Alcide De Gasperi

Dal quotidiano La certezza di sabato 9 maggio 2020

Articoli correlati