La prima volta di Claudia

3 febbraio 2017, 02 : 06 Stampa

La prima volta di Claudia

Il premio Giovane generatore di valori è giunto alla settima edizione. Promosso dalla onlus «Bambino oggi, uomo domani», presieduta da Orietta Matteucci, ha lanciato il messaggio «Amarsi e nutrirsi», sottolineando così l’impegno, la responsabilità e il sacrificio per trasmettere  a tutti benessere e fiducia con piccoli ma grandi gesti. A vincere questa volta è stata Claudia Catania, che si è distinta nella sua innovativa attività e ha ricevuto il riconoscimento dalle mani di Ernesto Alicicco, noto medico dello sport e della nutrizione.

All’insegna del progetto «Comunicare positivamente», la cerimonia si è svolta al club latino «Studio 1051» nel corso di una serata di musica, danza e «tanto altro», così definita dagli organizzatori che sabato 28 gennaio hanno fatto sfilare le affascinanti modelle di Mod Art di Giovanna Lauretta, le quali hanno deliziosamente indossato abiti sartoriali firmati Vanilla di Bruno Gentilini. Il pubblico ha potuto ammirare i particolari accessori d’arte del designer Scarlatti, il pittore della moda, mentre Fabrizio Baldini con la sua inimitabile partner di Salsa Mundi ha coreografato a ritmo di ballo latino le modelle che hanno proposto abiti Pareo della collezione Alta moda mare firmati Mod Art di Laurett.

A chiudere in bellezza vi sono stati gli scatti professionali di Marco Serri e le riprese televisive dell’emittente regionale Rete Oro. Un originale tocco di mondanità è stato offerto dal presidente Alessandro Malatesta di Torredadria, che ha parcheggiato sul posto due gioielli Rossa e Nera, le bellissime Lotu.

Nella foto: Claudia Catania tra il Dj e l’art manager Giovanna Lauretta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Cultura & Spettacolo Miscellanea Roma , , , , , , , , , , , , , ,

Articoli correlati

Discussione chiusa

Split Test Prima Posizione