Lanci incrociati

La Corea del nord avrebbe risposto al lancio del missile ipersonico americano testandone due a corto raggio verso il Mar del Giappone. L’ipotesi è avanzata a Seul dal comando di stato maggiore congiunto: dalle verifiche in corso risulterebbe che il lancio sia avvenuto dalla contea occidentale di Sonchon coprendo una gittata di poco superiore ai quattrocento chilometri e toccando un’altitudine massima di cinquanta. Un altro lancio, finalmente pacifico, è quello dell’invito del ministro Dario Franceschini a spostare sulla rete le iniziative previste per celebrare la prima giornata dedicata al divino poeta. Dal ventuno marzo, che oltre a segnare l’inizio della primavera è la giornata mondiale della poesia istituita dall’Unesco, per cinque giorni saranno numerose le occasioni promosse da scuole, musei, biblioteche, luoghi di cultura e artisti. La società Dante Alighieri invita a leggere da balconi e finestre le terzine dedicate a Paolo e Francesca per dimostrare che l’amore vince su tutto.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: un missile nordcoreano

Dal quotidiano La certezza di domenica 22 marzo 2020

Articoli correlati