L’eterna giovinezza di Marisa

5 aprile 2017, 00 : 14 Stampa

L’eterna giovinezza di Marisa

Esordisce al Giornale di Sicilia Maria Luisa (Marisa) Sedita, nella Cronaca di Caltanissetta, quando è ancora alunna del liceo ginnasio «Ruggero Settimo»: lo stesso nel quale rimarrà come docente e poi come preside per alcuni fecondi decenni. Ora l’ordine dei giornalisti le conferisce la tradizionale medaglia per i cinquanta anni di professione, durante i quali ha profuso il proprio impegno in questo e negli altri campi di attività esprimendo tutta la forza della sua creatività. Le va riconosciuto lo spirito giovanile che nessun dato cronologico potrà attenuare e che tuttora la spinge a promuovere e sostenere iniziative culturali di notevole rilievo, anche nel suo ruolo di presidente della sezione nissena della società nazionale Dante Alighieri. È stata l’unica donna ad essere premiata nel corso della cerimonia svoltasi ieri a Palermo presso la sede regionale dell’ordine.

Dal quotidiano La Certezza di venerdì 31 marzo 2017

Nella foto: Maria Luisa Sedita (a sinistra) festeggia il traguardo dei cinquanta anni nella professione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Prima pagina Attualità & Politica Cultura & Spettacolo , , , , ,

Articoli correlati

Discussione chiusa