Renato Merlino diventa anche commendatore

Nel corso di una cerimonia nella protomoteca capitolina è stato consegnato stamane all’attore e poeta romanesco Renato Merlino l’attestato della onorificenza di commendatore conferitagli il 2 giugno scorso dal presidente Sergio Mattarella nella sua qualità di capo dell’ordine «Al merito della Repubblica».

Nato nel quartiere del Quadraro (classe 1936), Renato Merlino esordisce come poeta romanesco negli anni sessanta sul Rugantino diretto da Fortunato Lay, che lo inserisce stabilmente nella redazione. In tempi più recenti, cura la rivista Romanità, di cui attualmente è direttore artistico. Partecipa a diversi concorsi letterari e ottiene numerosi riconoscimenti, tra i quali due medaglie d’oro al premio San Giovanni; è stato anche proclamato poeta dell’anno dal Centro romanesco Trilussa, di cui ora è presidente onorario. Ha pubblicato vari libri tra cui A la breccia de Porta Pia (1970) e Incomincio dall’urtima (1991).

La sua carriera si è sviluppata anche sul fronte dello spettacolo fra teatro, piccolo schermo e cinema. Attore professionista dal 1973, entra nella compagnia di Checco Durante e recita sempre con lui ed altri attori tra cui Enzo Liberti, Emanuele Magnoni e Alfiero Alfieri. Nel 2005 entra nella compagnia «Il padiglione delle meraviglie» diretta da Massimo Venturiello e Tosca: con loro interpreta Gastone di Petrolini (riveduto da Fano) in una tournée di due anni (dal 2006 al 2008) toccando cento città italiane e anche la vicina Svizzera. Subito dopo è chiamato da Achille Mellini nella sua compagnia che opera al teatro Tirso.

Per il cinema ha svolto piccoli ruoli con Alvaro Vitali (Pierino colpisce ancora), Diego Abatantuono (Il continente nero); parti più importanti gli vengono affidate in altri film, tra cui Storia d’amore e d’amicizia con Claudio Amendola, Edera con Kim Rossi Stuart, Un commissario a Roma con Nino Manfredi. Con un gruppo di ragazzi della scuola di cinematografia ha realizzato Caro Tri, dedicato all’indimenticabile Trilussa.

Nella foto: Renato Merlino in Campidoglio

Articoli correlati