Sulle orme di Ipazia

Ricorreva l’undici maggio, ma gli eventi si sono snodati lungo tutto l’arco del mese che sta per concludersi: la giornata internazionale delle donne in matematica viene promossa da un comitato di cui quest’anno fa parte la italiana Elisabetta Strickland; lo scopo è quello di ispirare le donne a celebrare i loro traguardi in questa disciplina e nel contempo incoraggiarle a cimentarsi in un ambiente di lavoro aperto e inclusivo per tutti. In Italia è stata celebrata ieri per iniziativa della nostra unione dedicata a questo ramo della scienza: in una diretta streaming articolata in tre sessioni quattro persone alla volta hanno raccontato le proprie esperienze; la partecipazione era a prevalenza femminile, ma la direzione è stata affidata a Roberto Natalini, direttore dell’istituto per le applicazioni del calcolo Mauro Picone che fa capo al consiglio nazionale delle ricerche. In campo politico si fanno i conti sulla utilizzazione dei 750 miliardi di euro proposti dalla commissione europea.

Lillo S. Bruccoleri                

Nella foto: Elisabetta Strickland

Dal quotidiano La certezza di giovedì 28 maggio 2020

Articoli correlati