Svolta in Israele

Valeria Alessandrini sembra destinata a subentrare nel senato a Donatella Tesei divenuta presidente della regione: a metà degli scrutini nel collegio uninominale Umbria due è nettamente in testa e dunque il seggio rimane alla Lega a cui entrambe appartengono. Anche stavolta non viene mutata la geografia politica in un’aula parlamentare, ma sullo sfondo rimane il problema della eventuale difformità dell’esito rispetto alle elezioni generali. Dovrebbe slittare a una data successiva al 19 aprile il voto per il rinnovo del consiglio regionale valdostano; il governatore Renzo Testolin conferma il rinvio: si parla del 10 maggio, ma ragioni tecniche potrebbero spostare l’appuntamento ancora più in là. Proseguono le trattative per la formazione del nuovo governo israeliano che chiuderebbe l’era del primo ministro uscente Benjamin Netanyahu: il centrista Benny Gantz accetta le precondizioni poste dal nazionalista Avgdor Lieberman, tutte orientate nel senso di una secolarizzazione della società.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Benny Gantz

Dal quotidiano La certezza di lunedì 9 marzo 2020

Articoli correlati