Ultime competizioni

Alle elezioni presidenziali in Argentina l’opposizione peronista di Tutti per il cambiamento ottiene un’ampia vittoria con Alberto Fernandez che batte l’uscente Maurizio Macri suscitando l’euforia dei propri sostenitori. Nel gran premio del Messico di formula uno vince Lewis Hamilton su Mercedes, seguito dal ferrarista tedesco Sebastian Vettel e dal compagno di squadra Valtteri Bottas.Tornando in Europa, non basta all’ultradestra il raddoppio dei propri voti raggiungendo quota 24 per cento; vince con il 29,5 per cento la sinistra degli ex comunisti, mentre l’unione cristiano democratica perde undici punti e con il 22,5 registra il risultato peggiore di sempre: queste le notizie che giungono dalla Turingia, piccolo stato nell’est della Germania. Invece in Umbria la candidata del centrodestra Donatella Tesei con il 57,4 supera di venti punti Vincenzo Bianconi sostenuto dai democratici e dai cinquestelle, fermi rispettivamente al 22,4 e al 7,4, mentre la Lega con il 36,9 è il primo partito.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Alberto Fernandez

Dal quotidiano La certezza di lunedì 28 ottobre 2019

Articoli correlati