Giudici onorari asfaltati

11 settembre 2016, 02 : 46 Stampa

Giudici onorari asfaltati

Il consiglio di stato ha respinto l’appello cautelare di alcuni giudici onorari romani contro l’ordinanza del tar che li aveva esclusi dall’esercizio delle funzioni in attesa dell’esito del loro ricorso. La decisione è stata presa «considerato che sussistono dubbi sulla natura provvedimentale del provvedimento impugnato». Non si discute sui tecnicismi, ma un profano qui scorge una contraddizione: un provvedimento può non essere un provvedimento e quindi non può essere giudicato. La questione assume contorni shakespeariani in termini di essere o non essere, ma il ricordo va anche al disperato accenno di Amleto al ritardo della legge nelle sue più ampie accezioni. Resta comunque la riproposizione e l’attualità del dilemma; in fondo, nel nostro caso può vedersi un omaggio al Bardo nell’anniversario dei quattrocento anni.

Dal quotidiano La Certezza di sabato 10 settembre 2016

Nella foto: Palazzo Spada, sede del consiglio di stato

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Attualità & Politica , , , ,

Articoli correlati

Discussione chiusa