Una sola voce

Mattarella ad Atene per il vertice Arraiolos: serve una gestione sostenibile ma comune del fenomeno dell’ignobile traffico di esseri umani, che per le nostre coscienze è un costante rimprovero e va affrontato per governarlo, altrimenti travolgerà qualunque equilibrio nel nostro continente. A quello africano viene invece tributato un prestigioso riconoscimento con l’assegnazione del premio Nobel per la pace al primo ministro etiope Abiy Ahmed Ali il quale, come ricorda il nostro presidente della repubblica nel messaggio di congratulazioni, con grande coraggio e visione ha riaperto un dialogo con l’Eritrea e posto le basi per un processo di integrazione regionale che include anche la Somalia. Sull’attacco ai curdi il premier Giuseppe Conte annuncia a Isernia che dirà forte e chiaro all’Ue che non può accettare alcun ricatto e che tutta la comunità internazionale dovrà parlare con una sola voce; intanto la prima risposta concreta viene dall’Olanda che sospende la vendita di armi alla Turchia.

Lillo S. Bruccoleri                         

Nella foto: Abiy Ahmed Ali con papa Francesco

Dal quotidiano La certezza di sabato 12 ottobre 2019

Articoli correlati